Unite with Tomorrowland e digital signage: il successo passa dal multimediale, nel punto vendita e nello show biz

soundscapes.it

Il magazine di M-Cube è uno dei pochi strumenti di informazione davvero interessanti per chi lavora con la musica, il music design per il punto vendita e la multimedialità. Qualche tempo fa Laura Zanotti ha scritto un interessante articolo sul digital signage. Secondo Zanotti, questa tecnologia è una chiave fondamentale dell’everywhere commerce: aiuta i brand a dialogare con i clienti che sono ormai abituati ai display dei loro telefonini e dei loro tablet, aprendo nuovi orizzonti di business. Alcune recenti ricerche di Nielsen hanno dimostrato come la GDO che utilizzi la digital signage abbia incrementato le vendite del 33% per 4 prodotti su 5. Il mercato è in fortissima crescita e secondo alcuni dati sembra che ogni 3,5 secondi viene acceso un nuovo display…

Più in generale, come scrive Zanotti, cambia il consumatore e cambia la comunicazione in store finalizzata ad informare ma, prima di tutto, attirare e ingaggiare…

View original post 303 altre parole