Il sound di Bershka e’ giovane: forte nei negozi, sofisticato online

Tra i brand del rutilante universo fast fashion uno dei più musicali è senz’altro Bershka. Il lato più giovane di Zara, colosso che da sempre punta più sulla sostanza (capi comodi che durano e costano poco o pochissimo, shop nei luoghi chiave delle città, collezioni sempre nuove, etc) che sulla comunicazione (l’advertising tradizionale viene utilizzato pochissimo) ha un sound giovane e potente. Ad ascoltare online, su YouTube e su Spotify, colossi online in cui il brand è ben presente per raccontare la sua identità musicale, il sound di Bershka è sofisticato. Anzi molto sofisticato. Brani come Miffed di Tom Rosenthal, utilizzato per un recente spot su YouTube, è difficile definirli diversamente.

Nei negozi invece, grazie anche al volume bello alto, a tratti sembra di stare in discoteca. Tra deep house e minimal techno non estrema, viene spesso voglia di muoversi a tempo. A volte, ad esempio nel bello shop della stazione centrale di Milano, la musica non è più ‘sottofondo’: esce da enormi casse che fanno anche da arredamento, contravvenendo alla banale regola non scritta che quasi sempre i designer seguono (se nascondi le casse lo shop è più cool). I capi Berskha sono davvero giovanili, easy e pop. L’idea di sonorizzarli nei negozi con musica forte e raccontarli online con sonorità più sofisticate sembra molto efficace. (Lorenzo Tiezzi)

https://open.spotify.com/user/bershka
https://www.youtube.com/user/SHOWROOMBSK

The Night is Young AW16-17, la canzone è Tom Rosenthal – Miffed

http://www.milanocentrale.it/it/offertacommerciale/dettaglio/bershka